Storia

Storia
L’aceto a Mantova è una tradizione che si perde nel tempo e che veniva tramandata di padre in figlio nelle famiglie di acetai. Il punto di svolta di questa fantastica tradizione è il 1962. All’epoca Giorgio Mengazzoli aveva un sogno: prendere le redini della tradizione artigianale secolare di Mantova e farla conoscere e apprezzare al di fuori dei confini della città, in Italia e nel mondo.

È così, semplicemente e spontaneamente come tutte le migliori cose, che l’Acetificio Mengazzoli ha intrapreso un percorso di crescita di cui va orgoglioso. Da allora molti anni sono passati, a Giorgio si sono affiancati i figli Elda e Cesare e la produzione si è diversificata andando dagli aceti di vino a quelli di mele, dalle Creme di Balsamico ai Mostagri, dai sali agli aceti aromatizzati ma la passione di chi ci lavora con costanza e la selezione accurata delle materie prime sono rimaste le stesse e sono cresciute assieme all’azienda e a chi in essa crede.

Le nuove tecnologie hanno permesso di rimanere attenti al reperimento delle migliori materie prime come in una produzione artigianale, sana e controllata come quella degli albori dell’azienda ma di aumentare la quantità e il raggio di diffusione dei prodotti a marchio Mengazzoli. Oggi potete quindi trovare questo pezzo di nobile tradizione italiana in Europa, Asia, Africa, America e Oceania.

Ma il sogno non si è ancora arrestato e continua a crescere con l’Acetificio, con la passione di chi ci lavora e soprattutto con la fiducia e il gradimento riscontrati negli anni nei clienti abituali e nuovi.
Elda Mengazzoli CEO Acetificio Mengazzoli
Chi siamo? dove vogliamo andare? Ma non dimentichiamoci come siamo partiti! L'azienda viene acquisita negli anni ‘60 da Giorgio Mengazzoli, mio padre, che all'epoca era molto presente nell'ambito nel mondo del vino, l'idea di poter avere una propria attività l'ha spinto a percorrere questo progetto, questa nuova vita anche nel mondo dell'aceto. Inizialmente la nostra azienda si trovava in centro a Mantova, negli anni ‘70 con la possibilità di sviluppo nei mercati esteri ci siamo dovuti spostare, quindi siamo usciti dalla città per aprire la nostra prima sede produttiva nel Comune di Curtatone sempre in provincia di Mantova.
Chi siamo oggi? Oggi siamo una realtà che è diffusa sul territorio non solo mantovano ma anche modenese, gli sviluppi dagli anni settanta in avanti sono stati sono stati molti, abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo per il mercato estero, dal quale se devo essere sincera abbiamo anche tratto tante novità, ci ha dato tanti stimoli per poter sviluppare nuovi prodotti e percorrere nuove strade.
Marco Nodari Export Manager Acetificio Mengazzoli
Storicamente siamo presenti su moltissimi mercati internazionali: l'Europa occidentale, il mercato asiatico, il mercato americano, e nei Paesi dove la c’è una presenza etnico italiano, sud europea [in generale] è forte, lo siamo con tutta la nostra produzione. Per il futuro i nostri progetti riguardano chiaramente le Nazioni dove non siamo ancora forti commercialmente, mi viene in mente il gli Stati del sud America, i mercati emergenti come l'India, mercati dal Paesi del Golfo, i Paesi dell'est Europa, sono altrettanto importanti per gli stessi motivi in quanto stanno diventando sempre più potenti dal punto di vista economico e si stanno aprendo verso il concetto della cucina italiana.
Eleonora Vinceti Product Manager Acetificio Mengazzoli
La nostra azienda è presente sul mercato con due brand: il primo brand più classico, che è rimasto invariato dagli anni ‘70, ed è il secondo un brand più moderno di colore azzurro azzurro come l'aria, che appunto il nome della linea prodotto, e si presenta al consumatore finale con una comunicazione più moderna, nel packaging e anche nella presentazione del prodotto al cliente.
Siamo localizzati nel nord Italia, più precisamente in due province la provincia di Mantova, che è la provincia storica dove è nata l'azienda, e la provincia di Modena, dove produciamo gli aceti balsamici di Modena, tutti i nostri siti produttivi hanno una certificazione volontaria, la certificazione BRC, e la certificazione IFS, invece per le nostre linee prodotto: abbiamo una linea prodotto dedicata ai prodotti biologici, quindi certificata biologica, alla quale da pochi mesi si è aggiunta anche la certificazione vegana.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner